Case in legno: questione di sinergia

Dalla collaborazione fra vari esperti nel settore nascerà la casa in legno dei tuoi sogni

Negli ultimi anni è diventato sempre più importante tener conto dell’impatto degli edifici sull’ambiente così come lo è diventato anche il cercare di ridurre sia i costi di costruzione che quelli dei consumi.

Il materiale che più ha soddisfatto queste esigenze è il legno, per questo aumentano sempre di più le richieste in questo settore.

Allo stesso tempo noto che costruire una casa in legno ancora suscita alcuni dubbi sulle persone che spesso pensano ad iter burocratici difficili o difficoltà nei progetti.

La realtà è tutt’altra: il progetto di una casa in legno segue lo stesso iter burocratico di una casa tradizionale, pertanto è possibile realizzarla seguendo le regole dettate dal regolamento della propria zona.

Uno degli aspetti che fa la differenza è il livello di competenza tecnica del progettista a cui si affida tale incarico visto che – considerando che si parla di un sistema costruttivo diverso da quello tradizionale di cemento o muratura – c’è necessità di figure altamente specializzate (tecnici e aziende costruttrici) a cui il cliente può rivolgersi per realizzare la sua nuova casa in legno.

Sinergia fra le professionalità e gli esperti

Costruire una casa in legno richiede stretta collaborazione e sinergia tra varie figure tecniche incaricate direttamente dal committente: il tecnico ideerà il progetto coinvolgendo la ditta costruttrice che si occuperà della realizzazione dell’edificio e durante tutti gli step entrambi lavoreranno in totale coordinamento.

La figura cardine sarà sicuramente il progettista (architetto, ingegnere o tecnico geometra) incaricato di tradurre in forma concreta le personali esigenze del proprio cliente. In più dovrà elaborare nei minimi dettagli il progetto secondo criteri strettamente legati alla conoscenza del settore delle costruzioni in legno.

Servono quindi – e sul nostro territorio sono ancora scarse – figure altamente specializzate che, partendo dalla conoscenza dei sistemi costruttivi e dei materiali, sappiano gestire con criterio i vari parametri per una progettazione che rispetti un alto standard qualitativo.

Queste figure possono rappresentare un importante valore aggiunto per il committente, fornendo una consulenza “a tutto tondo” spaziando dagli aspetti più formali di un progetto come l’estetica e le caratteristiche funzionali, fino ad un approccio che tenga conto dei concetti di bioclimatica e bioedilizia per il raggiungimento di standard elevati di risparmio energetico, con tutto ciò che indirettamente ne consegue.

Le figure tecniche che devono affiancare il Progettista in questo percorso, fino alla costruzione vera e propria che avverrà poi tramite l’azienda produttrice, sono sicuramente l’ingegnere (spesso collegato alla ditta costruttrice) che si occupa dei calcoli strutturali delle strutture in legno, l’ingegnere incaricato dal committente che si occupa invece dei calcoli della struttura in cemento armato (fondazioni), il geologo incaricato di verificare le caratteristiche del suolo e redigere la relazione geologica, il tecnico che si occuperà di valutare i requisiti acustici della costruzione ed un termotecnico per la progettazione degli impianti, il calcolo energetico ed eventuali calcoli per accedere a contributi, bonus e sconti sugli oneri.

Siccome progetto e coordino la costruzione di case in legno da oltre 15 anni trovo che questo aspetto, spesso sottovalutato, sia invece fondamentale!

È solo la sinergia fra queste persone specializzate in settori diversi che porterà alla creazione di progetti in legno con altissime prestazioni energetiche e senza nessuna complicanza tecnica o progettuale: la casa in legno dei sogni.

Per accontentare i clienti sotto questo importante aspetto il mio studio Case in Legno Naturale si occupa di progettare case in legno a risparmio energetico fornendo al cliente un servizio completo, accompagnandolo in tutte le scelte progettuali, dalla materializzazione dell’idea generale sviluppata in base alle sue esigenze fino alla cura di ogni dettaglio finale.

L’attenzione ai particolari e alle regole della bioedilizia e della bioclimatica (scelta di materiali naturali, impiantistica d’avanguardia) è l’impronta che il mio studio imprime in ogni suo progetto rendendolo riconoscibile in termini di stile e qualità.

 

Luigi Foschi
Eco-geometra, Progettista di Case in Legno
Designer d’interni, Esperto CasaClima
– – – – – – – – – – – –

facebookSeguimi su Facebook 


– – – – – – – – – – – –

 Consigli di lettura per approfondire l’argomento:

Architettura Sostenibile - Libro
Vivere in una Casa Naturale

Voto medio su 2 recensioni: Buono

Rifare Casa - Costruire e Ristrutturare Ecologicamente - Libro
Case Ecologiche
La Casa Ecologica - Libro
La Casa Ecologica
ABC dell'Ecologia
Ecologia Profonda
Laboratorio Ecologia - Libro
Ecologia del Risparmio - Libro

Voto medio su 2 recensioni: Buono

Io lo Faccio da Me - Manuale di Ecologia Domestica - Libro
Precedente Costruzioni in balle di paglia: I PRO E CONTRO

Lascia un commento