Crea sito

Un tetto in legno “ventilato”

Il tetto in legno ventilato può rendere accogliente e confortevole il sottotetto.
Il tetto in legno ventilato può rendere accogliente e confortevole il sottotetto.

Il tetto è la parte finale di un edificio, ha quindi il compito di proteggere la nostra casa dagli agenti atmosferici. Visto che in genere è di ampie dimensioni, è soggetto a dispersioni termiche quanto i muri, per questo è molto importante non sottovalutare la sua progettazione.

Fino a qualche anno fa i sottotetti non erano abitati, venivano perlopiù usati come ripostigli, quindi la sua progettazione era molto tralasciata, oggi invece, la loro funzione abitativa, li ha resi un ambiente estremamente richiesto (pensiamo agli attici) quindi anche la realizzazione deve essere piu’ attenta e deve tener conto di nuovi utilizzi.

tetto-in-legno-1

Valutare il tipo di copertura: tetto piano o inclinato?

Le coperture possono essere piane o inclinate, sicuramente quelle inclinate offrono maggiori vantaggi, sia dal punto di vista abitativo che architettonico:

  • le acque piovane vengono smaltite piu’ facilmete
  • le falde esposte a sud possono essere utilizzate come tetti solari
  • hanno una maggiore durata rispetto ai tetti piani
  • si ha una maggior scelta di materiali per la realizzazone

Valutare il tipo: perchè scegliere IL TETTO IN LEGNO VENTILATO

Il tetto in legno è sempre piu’ diffuso, non solo nei fabbricati costruiti in legno, ma anche nell’edilizia classica. Ma come dev’essere realizzato un tetto per garantire un ottimo isolamento? Una buona scelta è il tetto  ventilato, adeguatamente coimbentato.

L’isolamento termico invernale puo’ essere raggiunto con l’uso di molti materiali isolanti con capacità molto simili tra loro. Ridurre il carico termico estivo invece è sicuramente piu’ complicato, quindi servono isolanti piu’ fibrosi, capaci di ritardare il passaggio del calore dall’esterno verso l’interno, come per esempio la fibra di legno, che è fra le piu’ usate e conosciute.

Cos’è il tetto in legno ventilato

Un tetto in legno ventilato è composto dai seguenti strati, a partire dall’esterno:

  • manto di copertura ( coppi o tegole)
  • listelli in legno per fissare le tegole
  • controlistelli in legno per la realizzazione dello strato di ventilazione
  • telo di tenuta al vento impermeabile e altamente traspirante, per facilitare la fuoriuscita del vapore e allo stesso tempo impedire all’acqua di entrare
  • doppio strato di isolante in fibra di legno
  • telo di tenuta all’aria/freno a vapore
  • assito in legno
  • struttura portante a vista

Un tetto realizzato in questa maniera garantisce ottime prestazioni termiche e acustiche, sia estive che invernali, l’unico “svantaggio” è il suo spessore, che a seconda dell’isolante usato e della camera di ventilazione, puo’ arrivare anche a 40 cm.

È indispensabile la ventilazione nel tetto?

Un tetto si definisce “ventilato” quando è presente un’intercapedine d’aria tra il manto di copertura e l’isolante, l’aria per l’effetto “camino” entra dalla linea di gronda ed esce dal colmo. Questo flusso di aria permette di allontanare l’eventuale umidità presente ed espelle l’aria calda presente sotto il manto di copertura. Sicuramente un “pacchetto tetto” con ventilazione è migliore di uno tradizionale, ma anche in questo caso è meglio avere molti accorgimenti e affidarsi a persone esperte che possano valutare le migliori tecniche e materiali a disposizione sul mercato.

– – – – – – – – – – –

Luigi Foschi – Esperto CasaClima
Per informazioni e consulenze scrivi a: [email protected]
È possibile prendere appuntamenti per consulenze a distanza
con videochiamata su Skype o Hangout su Google+


– – – – – – – – – – – –

 
facebookSeguimi su Facebook 


– – – – – – – – – – – –

 Consigli di lettura per approfondire l’argomento:

 

Guida alla Bioedilizia e all'Arredamento Ecologico

 

Guida alle Case di Legno

Voto medio su 5 recensioni: Buono

La Casa Ecologica

 

 

Pubblicato da Luigi Foschi

Eco-geometra e arredatore d’interni, appassionato di bioedilizia e costruzioni a impatto zero, da circa 15 anni lavora nel settore dell’edilizia. Ama il legno in tutte le sue forme e ha realizzato diversi sistemi di risparmio energetico e bioedilizia nella propria casa. Oggi propone ai suoi attenti clienti soluzioni ideali vivere la casa in naturale e senza sprechi di energia e denaro. È un esperto certificato da CasaClima J (Bolzano). Riceve nel suo studio a Cesena (FC). Per informazioni e consulenze: [email protected] Cell. 339 5733261

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: