Crea sito

La classificazione energetica di un edificio

La classificazione energetica di un edificio permette di fare una valutazione completa degli sprechi o delle performance energetiche.
La classificazione energetica di un edificio permette di fare una valutazione completa degli sprechi o delle performance energetiche.

Le risorse di petrolio e gas naturale iniziano a scarseggiare, senza energia non potrà esistere vita sulla terra, quindi è inevitabile, dobbiamo orientarci verso energie alternative, rinnovabili e a costo zero.

Attualmete l’80% dei consumi proviene da fonti non rinnovabili, è chiaro che questa strada è senza sviluppo!

I Governi, dalla loro, hanno cercato negli ultimi anni di tamponare il problema con una serie di norme atte a diminuire le emissioni, il protocollo di Kyoto sottoscritto nel 1997 e in vigore dal 2005 aveva l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra di 5 punti percentuali entro il 2012. Oggi il nuovo obiettivo Europeo è ridurre le emissioni del 40% entro il 2030!

 Ridurre i consumi energetici di un edificio

Consumare poco nel nostro quotidiano e’ il sogno di molti e trova largo consenso, tutti acquistano automobili anche in base al consumo, elettrodomestici di Classe A, etc….ma fino a poco tempo fa nessuno sapeva quanto “consumava” la propria abitazione!!!

Oggi questo è possibile grazie alla certificazione Energetica, documento importante che ci informa sui consumi della nostra abitazione, oppure ci aiuta a decidere, in fase di acquisto, una casa rispetto ad un’altra.  Anche se molti non la considerano o non sanno nemmeno che esiste, e’ un documento fondamentale!

La Certificazione Energetica degli edifici si basa su due criteri :

  • isolamento termico
  • qualità impiantistica
tabella di classificazione energetica fabbricati
tabella di classificazione energetica fabbricati

La Classificazione Energetica è in grado di attribuire al fabbricato una “Classe”, dalla piu’ efficiente come la Classe A, alla piu’ dispendiosa. Per fare qualche esempio pensiamo che una casa Passiva consuma meno di 15 kWh/ mq anno, che equivale a 1.5 litri di gasolio/mq anno, contro i 160 kWh/ mq anno, cioè 16 litri di gasolio/mq annuo di un’abitazione media italiana……

La Certificazione Energetica è uno strumento importante di informazione, ci fa capire preventivamente all’acqisto quanto il fabbricato consuma e quali saranno le spese di gestione. Ma bisogna fare attenzione, come sempre dobbiamo affidarci a tecnici qualificati e competenti che siano in grado di fornirci una consulenza attendibile e disinteressata.

– – – – – – – – – – –

Luigi Foschi – Esperto CasaClima
Per informazioni e consulenze scrivi a: [email protected]
È possibile prendere appuntamenti per consulenze a distanza
con videochiamata su Skype o Hangout su Google+


– – – – – – – – – – – –

 
facebookSeguimi su Facebook 


– – – – – – – – – – – –

 Consigli di lettura per approfondire l’argomento:

 

 

 

Come Avviare un Negozio per il Risparmio Energetico - Guida + CD-Rom
Massimo D’Angelillo, Monica Gadda, Antonio Montefinale, Daniela Montefinale, Maria Luisa Morasso
Manuale Illustrato per il Risparmio Energetico
Residenze e Risparmio Energetico

Pubblicato da Luigi Foschi

Eco-geometra e arredatore d’interni, appassionato di bioedilizia e costruzioni a impatto zero, da circa 15 anni lavora nel settore dell’edilizia. Ama il legno in tutte le sue forme e ha realizzato diversi sistemi di risparmio energetico e bioedilizia nella propria casa. Oggi propone ai suoi attenti clienti soluzioni ideali vivere la casa in naturale e senza sprechi di energia e denaro. È un esperto certificato da CasaClima J (Bolzano). Riceve nel suo studio a Cesena (FC). Per informazioni e consulenze: [email protected] Cell. 339 5733261

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: