Crea sito

Isolare la casa con la lana di pecora

Isolare una casa in legno con la lana di pecora è un metodo innovativo e naturale.
Isolare una casa in legno con la lana di pecora è un metodo innovativo e naturale.

Perchè usare la lana di percola per isolare la casa?
L’isolamento termico e acustico è di fondamentale importanza per qualsiasi edificio, perché oltre a garantire un forte risparmio energetico e la riduzione dell’inquinamento atmosferico, rende l’ambiente interno più sano e piacevole da vivere.

Nel caso della propria abitazione, utilizzare un buon isolante è indispensabile per garantire il giusto grado di umidità e di calore in inverno e di fresco in estate, e soprattutto per non incorrere in fastidiosi problemi creati dai prodotti chimici che contengono allergizzanti. Spesso infatti problemi come l’asma da polveri, possono aggravarsi o scaturire a causa degli inquinanti presenti nei materiali edili non naturali. L’ideale sarebbe, ovviamente, scegliere prodotti di bioedilizia in tutte le fasi della costruzione.

Gli isolanti naturali, oltre ad avere ottimi requisiti termico-acustici, garantiscono anche un minor impatto ambientale sia in fase di costruzione che in fase di smaltimento, in quanto risultano totalmente riciclabili. In commercio ne esistono vari, di origine vegetale, minerale e animale come la lana di pecora.

Isolare la casa con la lana di pecora
La lana di pecora è una materia prima  conosciuta da migliaia di anni per le sue proprietà termoregolatrici, sia per il caldo che per il freddo. Viene usata principalmete in campo tessile ma ultimamente è richiesta anche in edilizia per le sue ottime proprietà :

  • resistenza allo sporco e alla polvere
  • praticamente ignifuga, prende fuoco con difficoltà e provoca poco fumo
  • può assorbire il vapore acqueo fino ad 1/3 del suo peso senza risultare bagnata
  • composta per l’85% da cheratina e per il 15% da lanolina e minerali che la rendono impermeabile all’acqua ( ma non al vapore aqueo e all’umidità)
  • non innesca reazioni allergiche

    Esempio di isolante in lana di pecora.
    Esempio di isolante in lana di pecora.

Inoltre riesce a rilasciare gradualmente l’umidità mantenendola al giusto grado, pertanto è molto indicata per le costruzioni in legno.

Recenti studi hanno confermato la capacità della lana di assorbire e neutralizzare sostanze nocive all’interno dell’abitazione come la formaldeide. Come ultimo bisogna dire che le fibre della lana non sono attaccabili da muffe, anzi ne contrastano la formazione.

– – – – – – – – – – –

Luigi Foschi – Esperto CasaClima
Per informazioni e consulenze scrivi a: [email protected]
È possibile prendere appuntamenti per consulenze a distanza
con videochiamata su Skype o Hangout su Google+


– – – – – – – – – – – –

 
facebookSeguimi su Facebook 


– – – – – – – – – – – –

 Consigli di lettura per approfondire l’argomento:

 

La Casa Ecologica

 

Pubblicato da Luigi Foschi

Eco-geometra e arredatore d’interni, appassionato di bioedilizia e costruzioni a impatto zero, da circa 15 anni lavora nel settore dell’edilizia. Ama il legno in tutte le sue forme e ha realizzato diversi sistemi di risparmio energetico e bioedilizia nella propria casa. Oggi propone ai suoi attenti clienti soluzioni ideali vivere la casa in naturale e senza sprechi di energia e denaro. È un esperto certificato da CasaClima J (Bolzano). Riceve nel suo studio a Cesena (FC). Per informazioni e consulenze: [email protected] Cell. 339 5733261

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: