Costruzioni in balle di paglia: I PRO E CONTRO

La casa di paglia è sicura, economica e sostenibile. Ecco i tanti vantaggi (e qualche svantaggio) delle costruzioni fatte in balle di paglia.

I 12 Vantaggi della costruzione in balle di paglia

  1. Le balle di paglia sono costituite da un prodotto di scarto. Una volta che la parte commestibile del grano è stata raccolta, gli steli rappresentano spesso un problema per lo smaltimento. Imballando la paglia, si da’ nuova vita a questo materiale che diventa un ottimo isolante termico ma anche un vero e proprio materiale da costruzione.
  2. Le case isolate con balle di paglia possono avere valori di isolamento altissimi. Più grande è lo spessore della balla, migliore è il valore di isolamento.
  3. Le pareti di paglia sono spesse almeno 45 centimetri. Ciò rappresenta un valore aggiunto per l’abitazione poiché i muri spessi sono economicamente svantaggiosi nei sistemi costruttivi tradizionali.
  4. Grazie allo spessore delle pareti, in ogni finestra si può ricavare una seduta o una mensola costituendo quindi un elemento di design sia bello esteticamente che pratico.
  5. Il concetto di costruzione in paglia è facilmente accessibile anche ai costruttori alle prime armi. Con la supervisione di un esperto, il committente può fare autocostruzione. Il fenomeno dell’autocostruzione abbatte i costi perché in tal caso la manodopera incide fino al 50%.
  6. Le balle di paglia richiedono pochissima energia (energia grigia) . Ciò significa che per fabbricare il prodotto viene consumata poca energia poiché è la luce solare la principale fonte di energia per la crescita delle piante. L’unica energia necessaria per produrre una balla di paglia è il processo di conservazione e il trasporto verso il cantiere. Altri materiali isolanti, come la fibra di vetro, richiedono una notevole quantità di energia per la loro produzione.
  7. Le case in paglia possono durare oltre 100 anni se mantenute correttamente. Al termine di questo ciclo di vita del materiale, si possono sostituire le strutture non più performanti o staticamente valide. Essendo la paglia biodegradabile al 100%, a differenza di altri materiali come la vetroresina, può essere smaltita direttamente nel terreno.
  8. Nonostante ciò che potrebbe sembrare logico, i muri costruiti correttamente con balle di paglia si sono dimostrati più ignifughi di altre strutture. Questo perché le balle sono dense e bruciano più lentamente come il legno.
  9. Sicurezza contro i terremoti. La casa di paglia ha un’ottima resistenza sismica. Secondo la normativa antisismica italiana, ogni edificio deve prevedere una struttura portante, e la casa di paglia ne ha una in legno. Contro l’azione del sisma la casa costruita con le balle si comporta esattamente come gli altri edifici, con il vantaggio che la leggerezza del materiale sviluppa una minore accelerazione.
  10. L’isolamento delle balle di paglia è il più efficace in climi dove il riscaldamento e / o il raffreddamento della casa sono essenziali per il comfort. Necessita di pochissima energia per il riscaldamento e il raffrescamento e per questo potrebbe non aver bisogno degli impianti classici installati nelle abitazioni tradizionali. La ventilazione meccanica controllata con recupero di calore può bastare infatti per soddisfare il bisogno energetico di una casa in paglia. Il tutto potrebbe essere implementato con fonti rinnovabili collegate agli elettrodomestici. Le costruzioni in balle di paglia possono essere costruite ovunque, non vi è alcun vincolo climatico.
  11. Le case di paglia possono essere belle in quanto il materiale naturale si presta a molteplici stili architettonici. 12. I costi. Queste costruzioni, case passive in classe A o A+ se progettate con materiali naturali, costano circa 1.200-1.300 euro al metro quadrato.

Solo 3 Svantaggi della costruzione in balle di paglia

  1. Non è un materiale da costruzione convenzionale, in Italia infatti le costruzioni in paglia rappresentano ancora oggi una tecnica di progettazione nuova. Queste tipologie di abitazioni, che rientrano in un concetto ancora più ampio di edilizia naturale, sono poco conosciute. E’ difficile, ma non impossibile, trovare manodopera che conosca questa tecnica.
  2. Le pareti della balla di paglia devono essere mantenute asciutte poiché l’umidità potrebbe essere dannosa.
  3. Aree molto umide o piovose non sono appropriate per la costruzione in paglia.

Come vedi i vantaggi superano di gran lunga gli svantaggi! Le costruzioni in paglia hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni. Oggi costruire in paglia significa usare una tecnica tra le più avanzate, perché unisce comfort abitativo e sicurezza, statica, velocità di realizzazione, risparmio energetico e rispetto per l’ambiente.

 

Luigi Foschi
Eco-geometra, Progettista di Case in Legno
Designer d’interni, Esperto CasaClima
– – – – – – – – – – – –

facebookSeguimi su Facebook 


– – – – – – – – – – – –

 Consigli di lettura per approfondire l’argomento:

Architettura Sostenibile - Libro
Vivere in una Casa Naturale

Voto medio su 2 recensioni: Buono

Rifare Casa - Costruire e Ristrutturare Ecologicamente - Libro
Case Ecologiche
La Casa Ecologica - Libro
La Casa Ecologica
ABC dell'Ecologia
Ecologia Profonda
Laboratorio Ecologia - Libro
Ecologia del Risparmio - Libro

Voto medio su 2 recensioni: Buono

Io lo Faccio da Me - Manuale di Ecologia Domestica - Libro
Precedente Casa in legno: quanto costa? Successivo Case in legno: questione di sinergia